(Giochi) senza confine 2.0

Corriere delle Migrazioni

Corriere delle Migrazioni, settimanale on line di informazione e cultura. In questo numero Frontiere inattuali Come riorganizzare Stato e confini in un’epoca globale e dominata dalla tecnologia; Annamaria Rivera dopo l’attacco a Charlie; Lampedusa vista da Ascanio Celestini… Questo e…

Working the Black Mediterranean

Working the Black Mediterranean Posted on 21/01/2015 This somewhat longer post involves a reflection on a number of meetings I’ve had over the last months with African refugees in the city of Bologna, while preparing research onmigrant labour and urban…

The Racial Geography of the Black Mediterranean

The Racial Geography of the Black Mediterranean Posted on 21/01/2015 The Black Mediterranean has recently started to surface as a terminology to describe the cultural crossroads between Africa and Europe. It indicates the emergence of a vibrant cultural borderland characterized…

Metti la Radio in Valigia

passpartu

Metti la radio in valigia Al via il progetto per uno studio radiofonico itinerante: compatto, leggero e realizzato con materiale di riciclo I nostri microfoni sono usciti dagli studi e si preparano a viaggiare. Costruiamogli una valigia! Amisnet sta costruendo…

Boreano – Stagione 2014 (Terra degli Uomini integri)

MAM (1)

Boreano  – Stagione 2014 (Terra degli Uomini integri) Da ormai 20 anni in Basilicata, una regione del Sud Italia, a Settembre si ripete lo stesso scenario.Numerose centinaia d’immigrati extracomunitari s’insediano nella regione per la raccolta di prodotti stagionali nei campi…

#IoCiSto!…campagna di raccolta fondi…

#IoCiSto!

crGRAZIE a tutte le persone che stanno sostenendo la nostra campagna di raccolta fondi #IoCiSto!

Partecipare alla campagna di crowdfunding è facile:

- via paypal, compilando il form che si aprirà dopo aver cliccato su Sostienici al seguente link: http://sostieni.cronachediordinariorazzismo.org/

- via bonifico su conto corrente bancario intestato a: Lunaria” n° 1738 – IBAN IT45L0501803200000000001738, Banca Popolare Etica, Via Parigi 17, 00185, Roma, specificando la causale “Sostengo Cronache di Ordinario Razzismo” e indicando il tuo nome e cognome

- via versamento sul conto corrente postale intestato a: Lunaria n.33066002 specificando la causale “Sostengo Cronache di Ordinario Razzismo” e indicando il tuo nome e cognome

Il tuo contributo è importante: basta 1 euro per aiutarci a proseguire!
Qui più info sulla campagna. 

#IoCiSto: e tu? 

Carta Mondiale dei Migranti

prima versione

Carta Mondiale dei Migranti Gorée 4 febbraio 2011 Le persone migranti sono bersaglio di politiche ingiuste. A detrimento dei diritti universalmente riconosciuti ad ogni persona umana, queste mettono gli esseri umani gli uni contro gli altri attraverso strategie discriminatorie, basate sulla preferenza…

Finale Emilia (MO), Mercatino Mani Tese. “Nelle terre della raccolta del pomodoro da industria: fuori dalla filiera dello sfruttamento del caporalato, fuori dall’emergenza e dalla carità, dentro all’emancipazione e alla dignità!”

Foto Mani Tese Fianle Emilia 28 dic 2014

Finale Emilia (MO), Mercatino Mani Tese. “Nelle terre della raccolta del pomodoro da industria: fuori dalla filiera dello sfruttamento del caporalato, fuori dall’emergenza e dalla carità, dentro all’emancipazione e alla dignità!” In un campo di studio e lavoro di Mani…

Venosa 3 gennaio 2015 – Ordine prodotti di SOS Rosarno e Barikamà – Consegna 3 Gennaio 2015

SOS Rosarno Terra Lavoro Libertà

Per chi volesse ordinare prodotti biologici da SOS ROSARNO e dalla cooperativa BARIKAMA’, compilate via web il modulo allegato e inviate!!! L’ordine verrà chiuso domani, 30 dicembre. La consegna avverrà il 3 gennaio a Venosa, presso la chiesa recuperata di San Domenico (corso Vittorio Emanuele), a partire dalle 19h30. Nel corso della distribuzione dei prodotti ci sarà una presentazione pubblica delle attività di Fuori del ghetto – Osservatorio Migranti Basilicata, in cui interverranno anche SOS ROSARNO (CALABRIA), BARIKAMA’ (ROMA), GAS ALCHEMILLA (BOLOGNA), NETZANET & SOLIDARIA (BARI).

Affrettatevi a gustare i nostri prodotti biologici e a contribuire così ai nostri progetti! Buone feste!

https://docs.google.com/forms/d/1mx5YPwCvN-RKHWa_DQmfs9e7wepNABSrbO4NPFu3Cow/viewform?usp=send_form

Newsletter N. 114- 23 dicembre 2014

Cronache di Ordinario Razzismo

www.cronachediordinariorazzismo.org Newsletter N. 114- 23 dicembre 2014 Primo piano #IoCiSto! Tante persone stanno sostenendo il nostro lavoro con la campagna di crowdfunding: GRAZIE! Partecipare è facile: basta 1 euro per aiutarci a proseguire! Leggi tutto … <http://www.cronachediordinariorazzismo.org/11139/> Dalla rete ai…

Martelli, accendere fari su lavoro irregolare

Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Raziale

ROMA, 18 DIC – “Abbiamo deciso oggi, assieme alla Cgil e ai colleghi parlamentari Khalid Chaouki e Marco Miccoli, di puntare l’attenzione sul lavoro dei migranti nell’agricoltura per rompere il silenzio della politica su un fenomeno agghiacciante soprattutto quando e’…

da Gli Asini: Una scuola di campagna

Una scuola di campagna degli insegnanti della scuola di Boreano Boreano, un pugno di casolari e una chiesa in mezzo a una distesa di campi nel comune di Venosa (Potenza), propaggine di quella Piana dell’Ofanto che si insinua tra le…

Schiavonea Viaggio nel Messico italiano

Terre Libere

Schiavonea. Il nuovo eBook di terrelibere.org

Un nuovo libro elettronico che diventa un viaggio nell’orrore. Un pezzo di Europa apparentemente marginale. Ragazze uccise, bambini bruciati, cadaveri contesi. L’orrore infinito dietro i mandarini che arrivano sulle nostre tavole

Ghetto economy

Terre Liberecover_ghetto_economy_ipotesi2-m[1]

Ghetto economy

Dai festini agricoli alle baraccopoli di Stato, l’orrore dietro l’etichetta del supermercato

€3,99

Dagli aranceti di Rosarno alle vigne del Piemonte fino alle serre del ragusano. Un’economia arcaica e tecnologica, schiavista e finanziaria produce arance, vino, pomodoro. Il cibo che arriva sulle nostre tavole. Durante un viaggio sorprendente raccontiamo un incubo che ci appare lontano e legato ai migranti. Ma che sta diventando il nostro futuro.

 

per acquistarlo clicca su

http://libreria.terrelibere.org/prodotto/ghetto-economy/