Lettera di Adesione di Oriana all’OMB

Quando ho avuto modo di incontrare la realtà dell'Osservatorio Migranti Basilicata  e conoscere Gervasio ho subito pensato di volermi mettere a disposizione di questa realtà
io sono un educatrice di comunità e ho lavorato per circa dieci anni a Roma e con fortuna ho avuto modo di conoscere e seguire la realtà degli immigrati varie culture e situazioni ho fatto la scelta coraggiosa di rientrare in Basilicata e potermi spendere come risorsa e contribuire alla crescita del nostro territorio.
ognuno di noi è uguale e diverso ognuno di noi è portatore di storia di vita di radici tradizioni emozioni ognuno di noi ha il diritto di essere prima di tutto considerato nella sua entità di persona e ognuno di noi può vivere e condividere con gli altri a  prescindere dall'estrazione sociale dal luogo di provenienza o dal colore della pelle.
ho vissuto per tre mesi in una baraccopoli del perù e mi sono sempre sentita a casa mia..credo fortemente che sia possibile far sentire così qualsiesi persona provenga da un contesto altro stà a noi e alle nostre battaglie per i diritti e le possibilità uguali per tutti.
io so cosa significa vivere in una terra straniera dove non ti guardano come se fossi un uomo…sono figlia di emigranti non vorrei mai riservare lo stesso trattamento che hanno avuto i miei genitori 30 anni fà….non dovremmo m ai dimenticarci la nostra di storia…forse ho detto delle cose un pò confuse e scontate ma non solo queste sono le motivazioni che mi spingono a voler aderire all'OMB …consideratemi come punto di riferimento sul territorio della val d'agri e della valle del sinni …"sfruttatemi" dove pensate sia utile nel mentre io stò cercando di capire come è la situazione sul territorio e saperne di più sui migranti accolti nel territorio di Missanello
un abbraccio a presto   Oriana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.