IMMIGRAZIONE: CANCELLIERI “IUS SOLI NON BASTA PER CITTADINANZA”

29 gennaio 2012

MILANO (ITALPRESS) – “Lo Ius soli semplice creerebbe condizioni per le quali potrebbero nascere in Italia i bambini di tutti il mondo. La cittadinanza deve derivare da una serie di fattori: se un bambino e’ nato in Italia, se e’ inserito e ha fatto qui parte degli studi”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, Annamaria Cancellieri, nel corso della registrazione di “Che tempo che fa”, in onda stasera su Raitre alle 20.10.
Il ministro ha parlato anche di emergenza carceri: “L’amnistia la vedo come un atto di clemenza legato a fatti o condizioni particolari, ma se deve essere solo uno svuotamento di carceri come cittadino mi ribello; deve nascere come atto politico del Parlamento, non come atto amministrativo, deve nascere da una forte volonta’ politica del Parlamento”. “Ho visitato tante carceri. Molte funzionano, ma in altre mi chiedo come standoci dentro non si possa uscire fortemente peggiorati”, ha proseguito.
(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.