BERNALDA (Metaponto): Soccorsi Braccianti che vivono soto i Ponti

Pio Acito

Un film già visto, una storia nota. In questo periodo nel metapontino si raccolgono cavoli, finocchi, verze, arance, servono bracccia e gli immigrati sopravvivono così. Di giorno nei campi e di notte nelle specie di tende sotto i viadotti, sempre a tremare. Un poco di calore solo nei bar. La Provincia di Matera ha a Metaponto alcune case di vacanza per i propri dipendenti e su nostra richiesta li ha messo temporaneamente a disposizione, compreso le cucine ed il gas. Una impresa ci ha fornito stufe, coperte, carta igienica. I carabinieri hanno preso in carico il funzionamento del tutto (chiavi delle case, contatori luce, etc. Con grande tranquillità e disponiiblità) e per un pò di giorni dovrebbero stare almeno al caldo. Non so dire ora per quanti giorni. Gli amici ospiti sembrano apprezzare molto la possibilità di lavarsi con l'acqua calda e pure noi siamo contenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.