Padova – L’odissea dei rifugiati trovati in un container: picchiati in Grecia, denunciati in Italia per il reato di clandestinità

Tratto da Meltingpot.org – Autore Nicola Grigion

Raggiungere l’Italia era molto più che un sogno: forse una necessità vitale, probabilmente l’unica scelta. Difficile pensare che, altrimenti, pur di attraversare la frontiera, i quindici ragazzi africani trovati senza fiato in un vagone merci carico di sementi, in provincia di Padova, avrebbero accettato di pagare per un viaggio di quattro giorni dal destino incerto, potenzialmente mortale. 

Continua a leggere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.