Trattati come schiavi

img_archivio13152015133659Ogni anno centinaia di persone sono vittime di tratta e riduzione in schiavitù e servitù, la più grave violazione dei diritti umani universali.

La regione Puglia, e il Salento in particolare, sono destinazioni privilegiate di tali traffici: ci sono donne migranti trafficate a scopo di sfruttamento sessuale e/o lavorativo e uomini migranti, sfruttati nei campi, nell’industria e nei tanti settori dell’economia sommersa.

Se ne discuterà al Csoa TERRA ROSSA di Lecce con:

– YVAN SAGNET – ingegnere camerunense e bracciante che ha capeggiato la rivolta di Nardò nel 2011
– GIANLUCA NIGRO – responsabile del Progetto A.M.I.C.I.
– MARIA RUSSO – avvocato di Libera che segue le vicende Tecnova e Nardò
– INES RIELLI – coordinatrice del Progetto Libera per le donne vittime di tratta

Qui l’evento Facebook

Be Sociable, Share!