Sportello Informativo Immigrati

sportello_immigrati1

Dalla decennale esperienza di consulenza legale, oltre che per il disbrigo di pratiche burocratiche e sul lavoro, fornita ai cittadini stranieri dall’Osservatorio Migranti Basilicata, nasce oggi lo Sportello Immigrati OnLine, un progetto “in linea” con i migranti e non solo.

 

L’idea è nata nel 2012, fornendo consulenza gratuita e online, in via sperimentale, per il comune di Spinazzola (BAT). Forte e significativa a riguardo, è anche l’esperienza di gestione dello Sportello Informativo per Immigrati residenti del comune di Palazzo San Gervasio e Montemilone, durante tutto il 2015.

Oggi, grazie ad un finanziamento dell’otto per mille della Tavola Valdese e al cofinanziamento del Centro di Documentazione Associazione Michele Mancino, il progetto può decollare più forte e più strutturato, proponendo servizi innovativi sul territorio.

Il S.I. OnLine è una sorta di sportello virtuale ospitato all’interno del sito dell’Osservatorio Migranti Basilicata.

Questa nuova versione dello Sportello consentirà di accedere quasi in tempo reale ad un operatore che affiancherà l’utente sin dalle prime battute. Il servizio, attivo dal 2 novembre 2015, costituirà l’ambiente virtuale grazie al quale tanto il migrante quanto le amministrazioni, cosi come i singoli cittadini, potranno avere informazioni personalizzate (anche attraverso il supporto di un Contact Center, che diventerà nel tempo multicanale).

Tale innovazione renderà più agile l’attività dello Sportello, favorendo i rapporti più diretti e mirati con gli utenti del servizio, a vantaggio della semplificazione dell’accesso alle informazioni, dell’utilizzo delle risorse nella gestione della relazione, del miglioramento nella qualità degli iter burocratici e della riduzione dei costi e dei tempi.

Gli operatori saranno a disposizione dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 18.30, fornendo informazioni anche in inglese e francese.

Lo Sportello svolgerà anche una consulenza per i Comuni che vi aderiranno, tenendoli aggiornati sui bandi e offrendo consulenza alla progettazione di nuovi strumenti e servizi per i migranti, dalle buone pratiche per l’accoglienza a quelle per i percorsi di integrazione, con la speranza di mettere assieme una vasta rete di comuni della Basilicata.

Numerosi  sono i comuni che hanno già dato la disponibilità ad aderire al progetto.

Per il futuro, invece, il S.I. OnLine vorrebbe diventare anche “strumento” per le associazioni che si occupano di migranti e accoglienza a tutto tondo, in modo da poter rafforzare la rete solidale che nasce attorno ai temi delle nuove povertà, delle inclusioni sociali, delle eliminazioni delle barriere di accesso ai servizi e ai diritti per tutte e tutti, in modo più collaborativo e condiviso.

Il S.I. OnLine non è solo un semplice sportello, ma un intreccio di relazioni che “ri-guardano” l’alterità.

 

Mail: sportelloimmigrationline.omb@gmail.com

Contact Center: 333 6538760

 

Clicca qui per accedere alla lista dei Comuni lucani che aderiscono al progetto

 

8xmille_ri-bozza_1Progetto sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesicon il supporto della Rete ReCoSol (Rete dei Comuni solidali)

logo recosol

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.